giovedì 23 agosto 2012

Coccarda in stoffa

Per la serie: cose che sembrano difficili e non lo sono. 
Dovendo fare un pacchetto per una signora, mi sono resa conto di non avere qualche nastro adatto per decorarlo. Ho trovato un ritaglio di stoffa e mi sono cimentata con ago e filo, cercando di fare una coccarda. Il cucito non è il mio forte ma questo diciamo che non lo è: si tratta di mettere qualche punto per fissare che, anche se non è precisissimo, può andare benissimo. Anche qui si tratta di riciclare quelle strisce di stoffa che spesso si buttano, come quelle degli orli dei pantaloni. 
La coccarda ovviamente non è da buttare: con una spilla da balia sul retro può diventare un accessorio! 
*Chiedo scusa per le foto del tutorial: di fretta e con uno sfondo che non aiuta!*


Per realizzarla, occorrono:

  • scampolo di stoffa (almeno 25x25)
  • ago e filo
  • scampolo di stoffa (possibilmente di un tessuto un po' spesso) 
  • circa 30 cm di nastro di raso 
  • una spilla da balia
  • colla vinilica
1. Ritagliate tre strisce di stoffa lunghe almeno 20 cm.
La prima sarà più alta, la seconda 3/4 dell'altezza
di questa, la terza la metà di quella iniziale. In realtà,
anche se non si vede in foto, ho accorciato la terza anche di
1/4 della sua lunghezza

2. Piegate ogni striscia in due e, lungo il bordo aperto, passate
l'ago con dei punti piuttosto larghi (come nella foto).
3. Fate la stessa operazione per entrambe e prima di fissare i
punti alla fine della striscia, tirare un po' il filo perché
la stoffa si arricchi. Fissate le estremità con qualche punto.

4. Sovrapponete le tre strisce arricciate e completate
con il nastro attorcigliato a formare un fiocco, anche esso
fissato col filo. 

5. Girate la coccarda e incollate un cerchio di stoffa di un
tessuto abbastanza spesso. Inserite una spilla da balia. 

Nessun commento:

Posta un commento